1. Homepage
  2. Farm Trip
  3. “In conviviale con la nonna” il lago e il Museo Etnografico di Bomba

“In conviviale con la nonna” il lago e il Museo Etnografico di Bomba

  • recipe image cover

ACQUISTA

STAMPA



“In conviviale con la nonna” il lago e il Museo Etnografico di Bomba

Descrizione

Una sessione di scuola di cucina con le nonne, rivolta a chi vuole vivere l’esperienza ai fornelli preparando i piatti tipici locali. L‘esperienza consiste nel trascorrere una mattinata apprendendo i segreti della cucina frentana, un tripudio di piatti come: sagne a’pezze e sagnette, lu rintrocele, pizz’ e foje, pallotte cace e ove e altro ancora.

A seguire breve escursione al lago di Bomba e visita al Museo Etnografico della Cultura Contadina.

Periodo

Settembre 2015

Prezzo

Il costo di partecipazione è gratuito, gli iscritti dovranno tuttavia pagare in anticipo un contributo per pasti e degustazioni di € 15,00 (quindici).

Partecipanti

Minimo 7

Info e Prenotazioni

Scuola del Gusto Abruzzo – c/o GAL Maiella Verde – Via Frentana, 50 Casoli (CH)
Tel. 0872.993499 – 3357660861
info@scuoladelgustoabruzzo.it

Il prezzo comprende

  • Una sessione di scuola di cucina da parte delle nonne
  • Ricettario
  • Un bouquet di piante officinali
  • Un attestato di partecipazione
  • Una degustazione di quanto preparato
  • Una breve escursione al lago di Bomba
  • Una visita al museo etnografico della cultura contadina di Bomba
  • Transfert + Guida

Programma

ore 09.00
Partenza – Da definire in riferimento al luogo di incontro

ore 10.00
Arrivo e accoglienza; Presentazione della storia aziendale e visita alla struttura

ore 11.00
In cucina – Show Cooking delle nonne con chitarra e mattarello per imparare l’arte della pasta fatta a mano (sagne a pezze, sagnette, tagliatelle e chitarra). Si passa poi a realizzare un secondo tipico della tradizione come le pallotte “cace e ove”, gustosissime polpette di formaggio

ore 13.00
A pranzo con i piatti realizzati nella prima fase in cucina

ore 15.00
Escursione sul lago di Bomba

ore 15.00
Si torna in laboratorio, e mentre si procede con la spezzatura degli impasti, si analizza la varietà di farine utilizzate, si svelano i segreti della pasta madre, i metodi di mantenimento e le modalità di impiego e conservazione. Si studiano le tecniche e la temperatura di lavorazione dell’impasto, le pieghe di rinforzo e la forma, i tempi di lievitazione e cottura, per poi passare alla formatura, quindi alla terza e ultima fase di lievitazione e alla cottura

ore 16.30
Visita al Museo Etnografico della Cultura Contadina

ore 18.00
Saluti e partenza